Taggato: Majakovskij

0

Vladimir Majakovskij | Vladimir Ilic

So bene
che non sono gli eroi
a eruttare la lava delle rivoluzioni.
La favola degli eroi
è una scemenza da intellettuali!
Ma chi
riuscirà
a non celebrare
la gloria del nostro Ilic?

0

Vladimir Majakovskij | Vorovskij (traduzione Antiper)

Proletariato
scatena il tuono della tua voce
dimentica
la debolezza del perdono
Assassinato
da una banda di ladri e di fascisti
per l’ultima volta
Vorovski
passa da Mosca.

0

Vladimir Mayakovsky | Vorovsky (english version)

Proletariat,
unchain your voices’ thunder,
forget
universal clemency’s softness.
Murdered
by a gang of fascists and plunderers,
for the last time
through Moscow
today goes Vorovsky

0

Vladimir Majakovskij | Il poema di Lenin

Tempo, incomincio qui la storia di Lenin.
Non perché la tristezza sia spenta,
ma perché quell’angoscia
s’è fatta chiaro cosciente dolore.
O tempo, scatena ancora
le parole d’ordine leniniste.
Dobbiamo forse affondare
in uno stagno di lacrime?
Lenin, anche oggi,
è più vivo di tutti i viventi,
è la nostra scienza, arma e vigore…

0

Antiper | Lenin, uomo del futuro

E guardando di laggiù queste giornate,
vedrai dapprima la testa di Lenin:
il suo pensiero apre una strada di luce
dall’era degli schiavi
ai secoli della Comune.
Passeranno gli anni dei nostri tormenti
e ancora all’estate della Comune,
scalderemo la nostra vita
e la felicità, con dolcezza di frutti giganti,
maturerà sui fiori dell’ottobre.
E chi leggerà le parole di Lenin,
sfogliando le carte gialle dei decreti,
sentirà il sangue battere alle tempie
e salire le lacrime al cuore.
Quando rivedo ciò che ho vissuto
e scavo in quei giorni,
un ricordo mi balena:
fu il 25, il primo giorno.
MAJAKOVSKIJ